Domenica 19 Settembre 2021
   
Text Size

MANIFESTI SAGRA DELL'UVA: LA REPLICA DELLO STUDIO GRAFICO

Fischietto_Altieri

Sulla questione sollevata dal figulo Trifone Altieri circa i manifesti della prossima Sagra dell'uva interviene lo studio grafico che ha realizzato il materiale promozionale. In una telefonata Roberto Lepore ha spiegato che il nome di Trifone Altieri è visibile sul sito ufficiale della sagra www.uvadirutigliano.it. Non solo, anche la Gazzetta del Mezziogiorno pare abbia menzionato in un articolo dedicato il nome del figulo rutiglianese.

Per quel che riguadra invece manifesti, striscioni e brochure, è vero nella prima tiratura il nome manca, ma nel secondo ordine inviato in tipografia, e purtroppo giunto con ritardo, il nome di Trifone Altieri è presente. Ora si sta provvedendo a sostiuire i primi con questi ultimi.

Non la si consideri una mancanza di rispetto nè tantomeno una svista rimediata goffamente, semplicemente non si è ritenuto essenziale ai fini dell'evento pubblicizzato  marcare la paternità dell'opera, ma visto il risentimento dell'artista abbiamo provveduto a citarlo.


Commenti  

 
#6 Peter Pan 2010-09-23 21:50
MEeeee dai che dovete dire che vi siete diementicati di citarlo? ;-)
 
 
#5 mikaela 2010-09-17 22:33
direi che pace è fatta.

la prossima volta i pani sporchi lavateveli in famiglia piuttosto che creare questi scontri mediatici.
e poi siete entrambi autori di opere molto carine, bello il fischietto e belle le brochure.
 
 
#4 OPUS 2010-09-17 21:20
Non conosco il sig. Altieri ma mi pare nel suo pieno diritto difendere la paternità dell'opera.
E' evidente che ci sia stata una mancanza, adesso non facciacciamo che al danno si aggiunge la beffa.
Sig. Altieri, lei ha tutta la mia riconoscenza.
PS Bella l'opera mi piace molto.
 
 
#3 at 2010-09-17 01:12
Citazione:
Non sono in cerca di pubblicità , non mi serve , e credo di non aver offeso nessuno ,credo davvero nella buona fede degli organizzatori , che si sia trattato di una distrazione . Prendo atto che sono state inserite le giuste diciture nelle ultime locandine pubblicate . Gradirei che non si parlasse più di questo fatto e di me , ritengo la faccenda chiusa e non intendo prestarmi ancora al pubblico commento. Grazie
e allora la prossima volta, caro Trifone, impara a essere più schietto e sincero con le persone e non utilizzare e strumentalizzare un giornale di dominio pubblico per risolvere i tuoi problemi!
 
 
#2 cittadino Rutiglianese 2010-09-17 00:52
beh Allora caro Trifone, pace fatta, lasciamo a Cesare quello che è di Cesare .
 
 
#1 ciani 2010-09-17 00:43
altieri, sei una brava persona e non ti risentire. Il sentimento che si sente dentro e' quello di un artista che non si sente citato quando si espone una sua opera, e' come se si esponesse un dipinto famoso con a fianco l'autore e nessuno sa che proprio quello e' il realizzatore dell'opera... sai che rabbia
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI