Domenica 19 Settembre 2021
   
Text Size

Sequestro di cancelleria cinese pericolosa per i ragazzi

cancelleria

 

 

Sequestro di cancelleria cinese per le scuole:erano prodotti contraffatti e pericolosi

La Guardia di Finanza ha sequestrato 1,6 milioni di articoli di cancelleria cinese ritenuti altamente pericolosi e dannosi per la salute dei bambini e dei ragazzi che utilizzano questi prodotti all'interno delle scuole.

Gli articoli ritrovati all’interno di un deposito sono stati sequestrati a causa della presenza di prodotti destinati al commercio e privi di etichettature e di certificazioni non corrispondenti agli standard di sicurezza obbligatori per legge.

Le scuole sono in procinto di riaprire e accogliere nuovi e vecchi studenti quindi, la merce, era pronta per essere commercializzata e destinata a riempire i banchi scolastici a discapito della salute degli alunni. Infatti, è stato scoperto che questi prodotti non solo non hanno nessuna certificazione dell’Unione Europea, ma potrebbero contenere delle sostanze nocive sia per la salute che per l’ambiente.

Durante la perquisizione è stato scoperto un ulteriore magazzino situato in provincia di Monza e Brianza, in cui veniva custodita la merce illegale proveniente dalla Cina, tutto ciò ha fatto scattare la denuncia nei confronti di due persone di nazionalità cinese con l’accusa di commercializzazione di prodotti contraffatti e frode in commercio.
Della merce facevano parte tutti quei prodotti utilizzati da studenti come, penne, astucci, colla, scotch e graffette che, dopo il contatto, potevano causare danni a livello epidermico o avvelenamento dovuto alle sostanze presenti nei materiali utilizzati.

Le Fiamme Gialle sono sempre allerta nello scovare questi tipi di prodotti che, spesso e volentieri, sono destinati a bambini e pericolosi per la loro incolumità.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI