Venerdì 24 Settembre 2021
   
Text Size

Ladro scoperto in casa, arrestato

carabinieri-7

 

 

Rutigliano - I Carabinieri della Stazione di Rutigliano hanno arrestato un rumeno 39enne incensurato, residente in quel centro, con le accuse di tentato furto in appartamento, violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale.

Lo straniero, dopo aver scavalcato il muro di cinta perimetrale ed aver divelto la porta d’ingresso con un calcio, si è introdotto in un’abitazione di via Due Pozzi. Incurante della presenza della proprietaria, ha iniziato a frugare nei cassetti allo scopo di reperire monili in oro e denaro.

L’immediato intervento di una pattuglia dell’Arma, allertata dalla vittima, ha permesso di fermare l’uomo, il quale, pur di sottrarsi alla cattura, non ha  esitato ad usare violenza contro i militari, colpendoli con calci e pugni.

Tratto in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il 39enne è stato poi condotto presso la locale casa circondariale.

Commenti  

 
#4 Io 2013-06-20 16:45
Non dimentichiamoci che proprio i rumeni sono proprio i più animali nel maltrattare le donne (ci sono anche italiani). questa è gente da espellere!!!
 
 
#3 Pace 2013-06-20 12:47
CI sono rifiuti anche nel nostro paese e i peggiori sono quelli che maltrattano mogli e figli.
 
 
#2 Pippucc u sönatöur 2013-06-17 05:32
Al min abbronzato congolese, vorrei chiedere se al ladro romeno nn sia dovuta una bella pensione- a caric di strünz- che gli eviti di cacciar si nei guai!
 
 
#1 Ryu 2013-06-14 16:22
Queste sono i rifiuti da integrare.....se parli con il ministro molto abbronzato del Congo !
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI