Venerdì 03 Dicembre 2021
   
Text Size

Svolta a sinistra contro sorpasso: di chi è la colpa?

L'intersezione tra via S. Francesco d'Assisi e via Cristoforo Colombo

 

 

Dubbi su Via F. d'Assisi a Rutigliano, ma dopo il sinistro i veicoli erano già stati rimossi

 

Quando le dichiarazioni dei conducenti non permettono di individuare le giuste responsabilità e chiarire la dinamica degli incidenti, si possono soltanto avanzare ipotesi e cercare di ricostruire la vicenda, analizzando ciascun dettaglio nel complesso. Un'operazione, questa, che viene ulteriormente complicata quando i mezzi sono rimossi dal luogo dell'impatto, come nel caso dell'incidente avvenuto sabato 23 maggio, intorno alle ore 15.15, sul rettilineo di via S. Francesco d'Assisi.

Ad essere coinvolti, un motoveicolo Honda, condotto da un quarantanovenne di Mola di Bari, e una Hyundai, alla cui guida c'era una giovane ventiquattrenne rutiglianese. Secondo quanto dichiarato dai due conducenti, pare che il motoveicolo percorresse via d'Assisi in direzione Adelfia, dunque dal centro verso la periferia. Stessa direzione verso cui viaggiava la Hyundai, che precedeva il motoveicolo, con l'intenzione di svoltare a sinistra verso via Cristoforo Colombo. Sarebbe stata proprio questa la manovra alla base dell'impatto: segnalata tramite apposita indicazione luminosa proprio mentre il molese si accingeva ad effettuare il sorpasso, i due conducenti avrebbero impattato proprio nel punto della svolta, sollevando tuttavia dichiarazioni contrastanti sulle precise responsabilità di ciascuno. Intervenuti sul posto, gli agenti del Comando di Polizia Municipale di Rutigliano si sono limitati ad effettuare il controllo documentale, dal momento che i veicoli erano stati rimossi dal luogo in cui ipoteticamente sarebbe avvenuto l'impatto. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI