Venerdì 03 Dicembre 2021
   
Text Size

ACCOLTELLA UNA PERSONA, ORA E’ IN CARCERE

COLTELLO


Erano vicino alle “quattro fontane” a Porta Nuova ed erano le 23,30 di ieri. Due persone discutono, poi la discussione è degenerata ed è partita una coltellata.
A maneggiare il coltello e a ferire l’interlocutore è stato V. G., 47 anni, di Rutigliano. Ad essere ferito in modo abbastanza serio è stato un 32enne, non di Rutigliano ma che da anni vive qui.

Non si sa di cosa stessero discutendo e cosa abbia provocato la reazione del 47enne, fatto sta che la persona aggredita è stata portata al punto di primo intervento subito dopo l’accoltellamento, che ha provocato una vistosa ferita all’anca destra. Ore è al “Di Venere” di Carbonara per accertamenti, ne avrà per quindici giorni.

V. G. è stato arrestato poco più tardi dall’accaduto dai carabinieri della locale Stazione che, mossi dalla segnalazione del 112, si nono recati al punto di primo intervento per ascoltare la vittima. Sulla base anche di quanto riferito da testimoni presenti sulla scena dell’aggressione i carabinieri non hanno avuto difficoltà ad identificare l’aggressore che, al momento dell’arresto, era palesemente ubriaco e in stato di agitazione.

L’arma utilizzata è un coltello a serramanico con lama lunga 15 cm rinvenuta sul luogo dell’aggressione e sottoposta a sequestro.

SULLA RAPINA ALLA MACELLERIA

Per uno dei tre arrestati subito dopo la rapina il GIP (giudice indagini preliminari) non ha convalidato l’arresto. Gli elementi (statura, vestiti...) sulla base dei quali era stata chiesta la misura cautelare non erano tali da giustificarla. Il giovane scarcerato rimane comunque indagato. Gli altri tre, invece, rimangono in carcere.

Commenti  

 
#17 nik nik 2010-03-24 01:34
ma veramente stiamo a vedere se il nome sta scritto o meno...rutigliano è un paese di put....e vekkie nn si puo fare un pepito ke lo sente tutto il paese...vi state lamentando ma rutigliano è un paese tranquillo...dovete viverle altre realtà prima di parlare....fino a quando si accoltellano loro e loro va bene...dobbiamo preoccuparci quando sconfina la cosa...e cmq nn state sempre a criticare...sforzatevi a migliorare il nostro paese...le critiche nn fanno andare avanti...
 
 
#16 toni 2010-03-18 18:36
acab ma che ti sei fumato? forse era alla piattaforma in villa ieri mattina...
 
 
#15 acab 2010-03-17 12:56
Come se ci fossero le forze dell'ordine a Rutigliano!!!!
Ragazzi svegliatevi, rimboccatevi le maniche e incominciate a Vivere!!!!
 
 
#14 dolores 2010-03-14 20:07
....a me non va tanto di scherzare su un episodio così triste e drammatico. Innanzitutto solidarietà alle due famiglie coinvolte in questo tragico evento... nel paese ci si conosce un pò tutti e credo non sia affatto semplice e facile affrontare quelli che sono i commenti più che giustificati della gente .....come qualcuno ha già detto bisogna intervenire con tempestività rafforzando quelle che sono le competenze e la professionalità dei servizi sociali...avere più controllo sul territorio e non solo in alcune zone ritenute più a rischio.... anche in ambito familiare bisogna essere più attenti alle problematiche dei propri cari.....c'è un disagio sociale non indifferente che secondo me può essere combattuto anche attraverso il coinvolgimento del mondo del lavoro, dell'ambiente scolastico e dei luoghi del tempo libero ... solo così spero potremo seminare un pò più di speranza e vivere in un paese più tranquillo e sicuro.
 
 
#13 ANT 2010-03-14 19:37
MA QUAL'E' IL PROBLEMA SE LA REDAZIONE METTE IL NOME? TUTTI DEVONO SAPERE CON CHI SI HA A CHE FARE.
 
 
#12 centro storiko 87 2010-03-14 14:47
io dico che non centra niente che la pattuglia deve stare nelc centro storico questo avvenimento poteva accadere nel centro storico come in villa come sotto a fragasso come in ogni parte del paese
 
 
#11 Teta 2010-03-14 13:16
Mio caro .? stiamo a fare il nostro dovere di brave:
- mogli
- mamme
- casalighe
- amiche
- figlie
- nuore
- sorelle
- nipoti
- e se ancora non ti basta... a preparare la nostra settimana lavorativa perchè abbiamo (come forse qualcuno non sa o non immagina non conoscendoci...) un lavoro full time anche se pensate invece che passiamo tutto il nostro tempo a leggere Rutiglianoweb!
Buona Domenica.... dimenticavo ho una buonissima pasta al forno già bella che pronta.... se vuoi favorire....
 
 
#10 . 2010-03-14 12:38
TETA, DOLORES, DOVE SIETE?
 
 
#9 Mo viene Natale 2010-03-13 23:32
Attenzione perche' nessuno a mosso polemiche o accuse contro le forze dell' Ordine...Questo genere di Reati non sono prevedibili e anche se la pattuglia passa nel centro storico ogni 10 minuti il problema non si risolve. Piuttosto come commenta Sophie dovremmo preoccuparci di far funzionare meglio i servizi sociali e arginare questi episodi, anche se qui mi vedo bene dal pensare che si tratti di solitudine ma proprio di problemi psicologici che vanno curati con altri mezzi. Ma tanto adesso ci sono le votazioni e stanno tutti pensando alle pagnotte. Domani ci sara' altro da fare e dopodomani ancora e cosi via....
 
 
#8 Peter Pan 2010-03-13 20:22
Non do mica torto a Toni!
Sappiamo solo criticare e BASTA!!!
Rutigliano, è diventato da un pò di tempo a questa parte un paese di ubriaconi e "altro"!
Le forze dell'ordine, non possono mica essere sempre nel momento giusto al posto giusto!
 
 
#7 ...senza parole... 2010-03-13 17:45
per toni.
se critico le forze dell'ordine è proprio perchè ho paura e loro dovrebbero far star tranquilli. se accoltellassero un tuo parente o proprio te, come la penseresti?basta essere tanto buonisti. le FORZE DELL'ORDINE perchè si chiamano così?
 
 
#6 sophie 2010-03-13 17:30
a me preoccupano invece i servizi sociali.
dietro queste cronache di ordinaria follia, si nascondono storie di solitudine, di problematiche psicologiche, che si ha il dovere di comprendere e aiutare e successivamente riabilitare e reintegrare!
 
 
#5 ..9194.. 2010-03-13 16:53
scusami potete dirmi dove c'è scritto il nome...perchè io noto solo lettere appuntate...comunque il problema non è chi..perchè (non voglio giustificarlo) come lui tante altre persone fanno questo ed altro..ma la domanda che mi pongo soprattutto è in che paese siamo..ma dove siamo arrivati..(presunte ragazze che vengono molestate, accoltellamenti, droga, alcool vi ricordo che c'è stato un omicidio di una signora perchè aveva tradito il marito ) ci rendiamo conto che nel nostro paese dobbiamo stare con la paura, credevo questo cose succedessero solo nei luoghi molto lontani da noi, invece credevo male... incolpiamo le forze dell'ordine solo quello sappiamo fare, sinceramente guardo fuori e mi spavento sia perchè inizio ad avere paura pure io e sia percchè immagino k esempio diamo ai nostri figli alla generazione futura, noi gli lasciamo lo schifo spero sapranno aggiustarlo, perchè il paese si sta rovinando invece potrebbe essere molto bello...ma ciò che mi sciocca e pensare che ci sono persone che si ubriacano e commettono reati e invece di preoccuparsi la gente pensa alle votazioni ..ma perpiacere..!!!
 
 
#4 toni 2010-03-13 12:08
ovviamente in ogni articolo i commenti vanno a criticare le forze dell'ordine... che colpe hanno loro se a rutigliano ci sono persone di m***a che si ubriacano e poi fanno danni... sapete solo criticare su tutto e tutti
 
 
#3 Mo viene Natale 2010-03-13 02:42
State sempre li a puntualizzare su tutto. Il nome o veniva messo o non veniva messo, nel giro di due ore tutti sanno cosa e successo, il paese e' questo....finiamola con stà falsa ipocrisia. Si consideri anche che si sta parlando di tentato omicidio e non di un semplice furto di adolescenti o di una rapina in Banca. Sole mi spieghi perche' in televisione e sui giornali i nomi vengono fatti? e comunque anche se Rutiglianoweb ometteva il nome altre testate l'avrebbero pubblicato.
 
 
#2 sole 2010-03-12 23:51
Una domanda al sig. Nicastro: Le sembra corretto mettere il nome nell'articolo? Poi ho visto che l'ha tolto ma rilegga l'articolo che c'è ancora il cognome da togliere. Grazie
 
 
#1 ...senza parole... 2010-03-12 21:35
ora c'è da aver paura anche a Rutigliano.
io che passo quotidianamente dal centro storico per tornare a casa, devo stare pure con gli occhi aperti.ma la sorveglianza o i carabinieri hanno il permesso di entrare nel centro storico e se si perchè non lo fanno?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI