Domenica 26 Settembre 2021
   
Text Size

HANNO PATTEGGIATO, CONDANNATI I DUE SCIPPATORI

carcere


Sono stati arrestati il 17 aprile scorso, due giovani di Noicattaro, di 28 e 27 anni, dediti allo scippo con motorino. Quel giorno, infatti, a Rutigliano avevano tentato un paio rapine a due diverse donne. In una -quella avvenuta in via Leopardi alle 18,15- la malcapitata signora è caduta e si è fatta male.

Non contenti, un ora do po ritentano un’altra rapina, ma questa volta si è trovata una pattuglia del locale comando dei carabinieri , già allertata dalla prima rapina, che ha seguito i malviventi fino a Noicattaro, lì poi sono stati presi ed arrestati.

Il 5 maggio scorso si è tenuto il processo che è avvenuto col rito del patteggiamento chiesto dagli avvocati difensori. Per quelle due tentate rapine sono stati condannati a 1 anno e 9 mesi di carcere (avevano precedenti penali dello stesso tipo).

Si presume che i due fossero adusi scorazzare col motorino per le vie di Rutigliano. Tra aprile e marzo, infatti, si sono avuti una dozzina di scippi, avvenuti e tentati. I più clamorosi sono stati quello davanti alla Banca Popolare, scippo nel quale una donna è stata sbattuta a terra e si è fatta male, e quello avvenuto su via Pietro Debellis, all’altezza della strettoia sulla curva prima della discesa che porta alla chiesa dell’Addolorata. Qui un’altra donna, vittima della rapina, è caduta riportando ferite.
C’è da dire che in quel punto, su via Debellis, ne sono avvenuti tre di scippi.

Qualcuno ci fa notare che dal giorno in cui sono stati arrestati questi due giovani non è più avvenuto nessuno scippo. In un modo o nell’altro, speriamo che questa vacanza di scippi continui a lungo.

Commenti  

 
#4 Norris Jr 2010-05-15 16:46
speriamo siano davvero 1 anno e nove mesi....molte volte si esce mooooooooolto prima....:sad::sad:
 
 
#3 Peter Pan 2010-05-12 12:03
Citazione:
In un modo o nell’altro, speriamo che questa vacanza di scippi continui a lungo.
In un modo o nell'altro, speriamo che la "VACANZA" di 1 anno e 9 mesi di questi due, dissuadi altri nel compiere rapine, scippi e quant'altro...
questa storia ci insegna che se non è oggi, domani vieni lo stesso arrestato!!

 
 
#2 Tonio^-^ 2010-05-12 01:01
Perchè non vengono pubblicate le foto di questi "soggetti" visto che la condanna è definitiva? in modo che un eventuale comportamento sospetto di questi venga subito segnalato ai CC.
 
 
#1 forza rutigliano 2010-05-11 19:45
allora erano gli stessi che facevano gli scippi. nn si può stare più contenti
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI