Lunedì 27 Settembre 2021
   
Text Size

17 aprile a Rutigliano, a Scuola di Legaltà con il testimone di giustizia

Bari1718aprile


Venerdì 17 aprile, alle ore 10.30, presso l’auditorium dell’ITET Montale di Rutigliano, su iniziativa delle scuole Montale e Settanni di Rutigliano, in occasione del ventennale dell’associazione antimafia “Rita Atria”, gli studenti delle scuole del territorio, incontreranno il testimone di giustizia ULISSE, Goffredo D’Antona, avvocato penalista del foro di Catania, impegnato da anni nella lotta contro tutte le mafie, e Bruno Rohl, del comitato direttivo dell’associazione “Rita Atria”.


L’incontro sarà l’occasione per far conoscere al giovane pubblico il ruolo, gli obiettivi e le battaglie dell’associazione “Rita Atria”, nata  a Milazzo, in provincia di Messina, “nell’inverno del 1994 dall’iniziativa di due studentesse Nadia Furnari e Santina Latella con  lo scopo di raccogliere le immagine delle stragi del ‘92” (uccisione dei magistrati Falcone e Borsellino, delle loro scorte e suicidio di Rita Atria, di 17 anni, direttamente legato alla scomparsa di Borsellino) “custodite nella loro mente e trasformarle da dolore in azioni.” 


La partecipazione di ULISSE permetterà di spiegare agli studenti la figura giuridica del testimone di giustizia, spesso, a torto, confusa con quella di pentito o di collaboratore di giustizia. Il testimone di giustizia, nell'ordinamento giuridico italiano, è una figura introdotta dalla legge n. 45 del 13 febbraio 2001. Il legislatore è intervenuto solo nel 2001 per dare rilievo giuridico ad una figura che non avendo commesso alcun reato (ma spesso essendone stata vittima) decide di aiutare lo Stato fornendo informazioni utili alle indagini e così mettendo a rischio la propria vita e quella dei propri familiari. Ulisse, infatti, assiste ad un omicidio e denuncia l'accaduto. Riconosce l'assassino e lo fa condannare. Inizia così un calvario di lunghi  anni: senza adeguata protezione, senza aiuti, è stato spesso confuso con un pentito, con un ex criminale.


Alla manifestazione interverranno il dirigente scolastico dell’ITET “E.Montale”, Andrea Roncone, il  dirigente scolastico del 1° Circolo Didattico “G. Settanni, Maria Melpignano, l’assessore alla Cultura del Comune di Rutigliano, Gianvito Altieri,  il comandante della Stazione dei Carabinieri di Rutigliano, Roberto Laterza, il comandante della Polizia Locale di Rutigliano, Francesco Vita.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI