Martedì 28 Settembre 2021
   
Text Size

Adotta un albero, salverai il mondo

.

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

A Rutigliano, celebrata la festa dell'Albero di Legambiente con i bambini della scuola dell'infanzia “Aldo Modo”. ARRIVANO I BAMBINI-ALBERO. Piantumati tre nuovi lecci nel Parco Urbano di Rutigliano

 

Un albero è vita, e come tale va difeso e tutelato, così come tutto l'ambiente che ci circonda: è l'appello accorato dei bambini dei tre plessi della scuola dell'infanzia, quello di via Madonna delle Grazie, quello di via Giampaolo e quello di via Dante, tutti facenti capo al secondo circolo didattico "A. Moro", che nella mattinata di mercoledì 18 novembre si sono riuniti nel parco urbano di via Aldo Moro per partecipare tutti insieme alla Festa dell'Albero. Una giornata fondamentale, istituita da Legambiente, per porre l'attenzione sull'importanza di rispettare l'ambiente ed essere responsabili in prima persona, così come lo sono stati i bambini in occasione di questa grande festa. É alle loro parole, ai loro canti, all'inno alla vita e al rispetto di cui si sono fatti portatori tramite gli slogan che hanno recitato durante la giornata, che è affidato un messaggio educativo importante: invitare alla riflessione, credere nella crescita della nostra comunità. "Il valore di questa festa, negli anni, è aumentato sempre più", ha detto una delle docenti, "perché tante sono le soluzioni che si sono trovate per eliminare l'inquinamento. Ma l'albero viene ritenuto ancora l'assorbitore di anidride carbonica per eccellenza, e per questo è l'elemento prezioso della natura, che ci aiuta a ripulire il mondo." Fondamentale è stato anche l'appoggio e la collaborazione con l'Assessorato all'Agricoltura e all'Ambiente del Comune di Rutigliano, rappresentato dal vicesindaco e assessore Pinuccio Valenzano, presente alla manifestazione. "Ringrazio i dirigenti scolastici e tutto il corpo docente che si impegna quotidianamente per il nostro territorio, affinché la nostra comunità sia sempre più attenta e sensibile all'aspetto ambientale", ha affermato l'assessore Valenzano.  "Tutto questo, oggi, si traduce nella messa a dimora, in questo spazio aperto e disponibile che accoglie tanti altri esemplari, di tre nuovi e bellissimi alberi che si identificano con il nostro territorio, con la nostra tradizione e con la nostra tipicità. L'invito che rivolgo ai bambini e ai genitori è che questi alberi ci appartengano davvero, e siano il veicolo a cui affidiamo la nostra fiducia nel mondo e nel domani. La scuola, in questo senso, gioca un ruolo fondamentale perché educa i bambini al rispetto, e qui oggi si celebra un momento di unione comunitaria che ci vede tutti impegnati per respirare a pieni polmoni la presenza sempre più ricca e costante del verde all'interno del nostro territorio. Sentirlo proprio significa esserne responsabili, adottare questi alberi e questi spazi verdi perché crescano assieme a noi."

Un segnale forte, da parte del mondo scolastico e dei suoi protagonisti, fin dai primi anni dell'educazione, culminato con la piantumazione di tre bellissimi lecci, che d'ora in poi rappresenteranno ogni plesso: la loro crescita andrà di pari passo con la crescita dei bambini, e sarà metafora del rispetto. 

. Rutigliano-Adotta un albero,  salverai il mondo (1) . . . . . . . Rutigliano-Adotta un albero,  salverai il mondo (22) . . . .

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI