Lunedì 22 Settembre 2014
   
Text Size

VIOLENZA SESSUALE DI UN PADRE SULLA FIGLIA 15ENNE

Violenza_minori

Ha fatto in tempo a chiamare i carabinieri prima che il padre la bloccasse e le togliesse il telefonino cellulare.
E' successo a Rutigliano, una ragazza di quindici anni ieri mattina si è ritrovata di fronte, ancora una volta, alle morbose attenzioni del padre, atti di libidine, una violenza che andava avanti da un paio d’anni. Non ha retto, e questa volta ha chiesto aiuto.

Messi in allarme dalla chiamata e dal pianto disperato della ragazza i carabinieri si sono precipitati presso l’abitazione, ma non sono riusciti ad entrare perchè chi era in casa non ha voluto aprire la porta.

Gli agenti hanno dovuto chiamare un fabbro per forzare la serratura e poter entrare. Quando sono entrati la ragazza era chiusa a chiave dall’esterno nella sua stanza; padre, madre e fratello maggiorenne l’avevano segregata per impedirle di chiedere aiuto.
La quindicenne è stata subito portata via dai carabinieri e affidata ad una casa di accoglienza per minori di Bari, non prima di aver raccontato la sua triste storia, fatta di tanti episodi di violenza.

Una storia triste e assurda, che ha devastato un’intera famiglia.
I due genitori e il fratello sono da ieri agli arresti domiciliari; tutti e tre dovranno rispondere di sequestro di persona e violenza privata in concorso nei confronti della quindicenne. Il padre dovrà dar conto anche delle violenze sessuali a cui sottoponeva la figlia da due anni.

Commenti 

 
#34 graziano 2009-12-10 18:16
fate schifo,siete andati a parlare male su di me xke nn vi fidavate di me e di aver fatto .......... con vostra figlia! io dal primo giorno avevo la coscienza pulita e tutt'ora c'è lo! io sono rimasto di xxxx sentendo questa cosa, xxxxxxxx e tacete tutti! gesù e grande,il male che faceste a me ora lo avete voi! imparatevi x la prossima volta!!!!!
 
 
#33 francesco suglia 2009-10-25 21:29
rita ti vogliamo bene ci manchi da(francesco vito angela pamela marilena graziana ritorna prestp
 
 
#32 francesco suglia 2009-10-25 21:26
comunquei genitori non hanno fatto niente tvb rita da frncesco vito angela marilena pamela graziana amici per sempre ci mancchi

:sad::sad:8)8):P
 
 
#31 apuliatrade 2009-10-23 06:38
Mi sono astenuto dal voler commentare,ed ho atteso che la situazione si chiarisse.Purtroppo questi sono i risultati! I ragazzini di oggi,indottrinati dalla TV, allo stile di "AMICI di MARIA" e alla Dolce & Gabbana si comportano in un determinato modo,speriamo di non avere una futura generazione di cantanti,ballerini,e fotomodelli in pelle e ossa.
 
 
#30 Teta 2009-10-22 21:52
Caro/a u.u.
Noi tutti non abbiamo fatto altro che commentare (duramente) l'articolo per quello che era cioè riportare una denuncia dei Carabinieri; non credo che sia stato fatto basso pettegolezzo per fregiare una famiglia.
Trovo molto grave che una figlia si rivolti così verso il padre però questo deve essere percepito dalla famiglia non come un'ennesima crisi di capricci insoddisfatti, ma come l'allarme per qualcosa di più grande che deve essere capito e superato insieme.
Non credo che la famiglia stia in questo momento pensando all'onore infangato... E' stato invece bellissimo sentire la mamma che si augura che la figlia torni presto a casa.
 
 
#29 u..u 2009-10-22 20:10
prima di parlare la gente de sapere bene i fatti!!! io mi sono informata su questa vicenda da persone vicine a questa ragazza; e le mie considerazioni sono che la ragazza è solo una VIZIATA!!
Per quanto io possa non andare d'accordo con i miei genitori non riuscirei mai a farli una cosa del genere!!! a metterli in questa situazione!! l'unica colpa dei genitori è stata quella di viziare questa ragazza!!
concludo dicendo che se io fossi la madre della ragazza pregherei gli assistenti sociali di non riportarmela a casa perchè la riempirei di mazzate!
 
 
#28 dragon blu 87 2009-10-21 16:18
:sad: prima di commentare cavolate prendete ordine dal cervello.
xkè voi nn conoscete i genitori ed il fratello. e x tanto vi dirò che la pecora zoppa nella famiglia e propio la ragazzina...
 
 
#27 shara 2009-10-20 23:13
non si deve giudicare nessuno prima di avere dei dati certi pero' vorrei solo dire che e' difficile ,la' dove ci fosse stata violenza essere creduti sopratutto dalla propria madre ,che in buona fede Mai potrebbe credere possibile che il compagno di una vita sia in realta'un mostro.Mi auguro che la verita'venga fuori e chi ha sbagliato che paghi le conseguenze.
 
 
#26 sconvolto 2009-10-20 22:18
Oh raga' abbiamo capito, prima di commentare dobbiamo conosciere i genitori e il fratello della 15 enne....(sicuramente incapaci di violenzare alla figlia)
 
 
#25 NINO 2009-10-20 21:43
Allora prima di commentare cavolate conosciete i genitori e il fratello della 15 enne ....
 
 
#24 Nino 2009-10-20 21:36
Allora anizkè commentare cavolate conosciete i genitori e il fratello della 15 enne.....:sad:
 
 
#23 Eleonora 2009-10-20 17:45
Allora prima di commentare cazzate conosciete i genitori e il fratello della 15enne...:sad:
 
 
#22 castiglione italo 2009-10-18 20:22
che schifo violenzare alla figlia
 
 
#21 ... 2009-10-18 14:25
Io non credo neanche a una parola di quanto è scritto qua!
E' stato tutto moltiplicato per 1000 volte..e voi come ingenui andate dietro a queste cretinate!! ma vi rendete conto che tutto questo è stato scritto senza un fondamento? così,in un giorno hanno scatenato il putiferio,senza approfondire meglio la questione! E chi crederà più nelle notizie del telegionale?? se sono tutte gonfiate come hanno fatto con questa notizia,allora meglio credere a babbo natale che a queste cretinate assurde.
 
 
#20 giorgia 2009-10-17 23:33
era la mia migliore amica e sta molto male nn me lo aspettavo dai genitori sembravano persone perbene
 
 
#19 Tommaso 2009-10-17 19:34
Qui non centrano nè le associazioni, non centra che il teatro di qeusta ripugnate vicenda sia un paese di 20.000 persone(perche se fosse accaduto a Roma o a New York sarebbe stato schifoso ugualmente), nè altro...la società è malata, l'uomo come maschio oggi è malato, attratto da una bramosia sessuale che trova fondamento anche nel bombardamento mediatico di corpi seminudi e scene di sesso addirittura nelle Fiction durante la famosa "fascia protetta"(sorvoliamo su questo argomento)avvallate da donne che prestano i loro corpi. Una tragedia come questa non può e non deve essere giustificata, ma deve obbligatoriamente farci riflettere su temi che purtroppo ci portano ad un unica conculsione; oggi la sessualità è deviata dal sesso, oggi non si fa piu l'amore ma perdonate la volgarità "si fotte", oggi ci si approccia ad questo mondo ad una età giovanissima, priva cioè della giusta maturità per concepire e comprendere quello che è il sesso, quello che è l'Amore, quella che è la dignità sessuale e della persona, per non parlare dell'ignoranza sulle malattie sessuali(indagine statistica di qualche giorno fa 8 ragazzi su 10 fanno sesso senza preservativo, e la soglia si abbassa scendendo con l'età con un aumento esponeziale di malattie come la gonorrea, sifilide, candidosi, per non parlare delle gravidanze al disotto della soglia di 12ANNI). Il sesso non è sporco o malato, siamo noi che lo prima lo abbiamo eletto a dio, come segno di libertà e adesso lo incarceriamo come fosse un cancro....siamo noi il cancro, e tragedie come queste ne sono l'esempio. PEDOFILIA, ABUSI SUI FIGLI, STUPRI...temi scioccanti ai quali dobbiamo dare una risposta FORTE CERTA E RAPIDA, ma se pensiamo che questa risposta possa essere la legge, allora non abbiamo capito nulla e non faremmo altro che aumentare il numero di articoloi e discussioni come queste, la vera risposta è nelle rieducazione del popolo, un Uomo ed una Donna che non devono essere nè bigotti come i nonni, nè tantomeno come i culi delle veline, o i pettorali dei tronisti. Non vorrei essere scambiato per il moralista di turno, peccherei in modo grave se incolpassi di tutto questo solo la nostra società, poichè questi temi ci fanno eco dal passato dove tutta questa chiamiamola "libertà" non esisteva ma dove le cose accadevano e non se ne parlava, ma non possiamo ignorare che tutto si è amplificato con il tempo delle commercializzazione e digitalizzazione del sesso.
 
 
#18 kiss94 2009-10-17 18:27
mi fa schifo questa storia...rutigliano sta davvero superando tutti i limiti...io sono una rutiglianese...adoro il mio paese sia x la bellezza storica sia xkè è il mio paese...ma certe cose nn dovrebbero mai accadere...da nessuna parte...stamattina mentre prendevo il treno con le mie amike x andare a scuola abbiamo parlato di questo fatto...alla fine è lei l'unica ke ci rimette...l'unica cs ke io farei e sbatterli tutte e 3 in una stanza e buttare la kiave...è qst qll k si meritano!!!!!!!!!!!!
 
 
#17 Teta 2009-10-17 10:53
Le associazione potevano forse servire alla ragazza per confidarsi con qualcuno di quello che subiva...
Ma comunque... se hai un mostro del genere proprio in famiglia la vergogna secondo me prevale su ogni cosa e non aspetti altro che l'orrore finisca quanto prima nella speranza di dimenticare l'accaduto. (ma non è possibile dimenticare mai).
 
 
#16 ... 2009-10-17 02:21
Questa cosa le ha segnato la vita..
Violentata da chi l'ha messa al mondo,è una cosa orrenda..!
Che paghino X tutto quello k hanno fatto a quella povera ragazza..
Ora ha solo bisogno di qualcuno che le stia accanto..
 
 
#15 Anonimo94 2009-10-17 02:05
Io conoscendo la ragazza, visto che e venuta con me sia all'asilo che alle elementari, conoscendo lei e la sua famiglia, mi sn sembrati una famiglia normale! Anche il padre lo sembrava, invece si sono dimostrati SKIFOSI! E k loro paghino per il male k hanno provocato a qst ragazza! Gli hanno rovinato la vita e il suo futuro, xk lei ora non dimenticherà mai cosa e accaduto!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI