Venerdì 24 Settembre 2021
   
Text Size

MOZIONE RITIRATA , INSULTI A GAIO

banchi_amministrazione


Il consiglio comunale sulla questione caro/mensa e trasporto scolastico ieri si è tenuto.
A volerlo è stata l’opposizione, la quale ha presentato una mozione che si chiudeva con la proposta di modificare la delibera di giunta di maggio scorso -quella che ha aumentato i servizi a domanda individuale in questione- nel senso “di un sistema di parametrazione dei costi più equo e più adatto a quella che è la realtà della nostra comunità”.

Dopo un dibattito, a tratti concitato, maggioranza e amministrazione erano orientati a bocciare la mozione perchè il ragioniere del comune aveva dato parere negativo alla modifica degli scaglioni ISEE chiesta sia dall’opposizione che dai genitori e che sindaco e assessore al bilancio avevano promesso nelle scorse settimane.

E’ stato detto che il diniego del tecnico è motivato dalla necessità di garantire gli equilibri di bilancio che la rimodulazione degli scaglioni ISEE avrebbe messo in discussione. Per l’amministrazione, dunque, non si può fare nulla fino alla fine dell’anno in corso. A gennaio, febbraio del 2011, nuovo anno finanziario, gli scaglioni di reddito possono essere rivisti.

C’è da dire che Vittorio Berardi, per ovviare al problema sollevato dal dott. Michele Tetro -direttore dell’ufficio di ragioneria del comune- aveva proposto, a nome dell’intera minoranza, di far pagare il mese di novembre secondo l’ISEE, non far pagare nulla a dicembre e a gennaio rivedere gli scaglioni. Una proposta persa nello scontro tra maggioranza e opposizione che ha fatto da filo conduttore di tutta la serata.

Il consiglio era arrivato alle dichiarazioni di voto quando il presidente Matteo Colamussi fa una proposta conciliatoria: portare dal dott. Tetro la proposta fatta da Berardi perchè ne valuti la percorribilità. Infatti, stamattina i capigruppo -alle 12,00- si recheranno dal tecnico per discuterne.
Sapremo, dunque, più tardi se la proposta della minoranza sarà accettata o no. Nel caso non sia accettata, a stretto giro di posta, sarà convocato un consiglio comunale sulla stessa questione nel quale la minoranza riproporrà la modifica degli scaglioni di reddito.

GAIO INSULTATOGenitori_consiglio
Del consiglio comunale di ieri ci sono da segnalare ancora due cose.
Intanto la presenza dei genitori dei bambini che ancora non possono usufruire della mensa scolastica. Li abbiamo intervistati in diretta proprio su quello che stava succedendo in consiglio (l’audio dell’intervista sarà pubblicato a breve).

Poi, durante il suo intervento il consigliere Mario Gaio è stato pesantemente insultato da un cittadino, presente nel pubblico, il quale ha gridato l'insulto mentre usciva dall’aula. Gaio interrompe il suo intervento scioccato, raduna le sue cose e se ne va in polemica con il resto del consiglio per non averlo, in qualche modo, difeso.

A quel punto Oronzo Valentini, stigmatizzando l’accaduto, propone un a sospensione di qualche minuto per recuperare all’assemblea il consigliere offeso. Così è stato.
Il consiglio riprende con la presenza di Mario Gaio che, a quel punto, riceve la solidarietà di tutti dopo aver tutti, ovviamente, deplorato l'accaduto.


Commenti  

 
#10 abc 2010-10-16 03:00
Io dico che tutti si meritano una fetta di torta bruciata, perchè parlano solo per offendere il prossimo, e ogni persona politica pensa a se. non prendiamoci in giro. io dico sempre, non votate le solite persone, alla fine prenderanno pure la pensione politica
 
 
#9 AMICO 2010-10-16 02:58
A gianni V.
Ricordati che il consigliere Berardi non si smentisce nemmanco nei fatti: infatti la frutta la vende non solo a parole ma anche nei fatti.
Poveraccio, dicesse la verità ai cittadini di questo paese.
Se un'anta di quell'armadio potesse almeno fessurarsi, chissà cosa ci cadrebbe addosso..........
Scansiamoci tutti ....................
Il difensore della legalità ..........
Ma fammi il favore.............
Come diceva una famosa pubblicità: Chi lo conosce ..... lo evita.......
 
 
#8 gianni V 2010-10-16 00:57
sinceramente la proposta di Berardi mi sembra proprio senza senso tanto per spararla lì su due piedi...
è poi il dott Gaio ha tutta la mia solidarietà per l'atacco assurdo e ingiustificato che ha subito.... ma devo condannare anche l'applauso rivolto dal sig Berardi al tizio che ha offeso Gaio ... sig Berardi con quel gesto lei è proprio arrivato alla frutta....deplorevole...
 
 
#7 gianni V 2010-10-16 00:16
sono daccordo con peter pan molti genitori ci stanno marciando,soprattutto chi si può permettere di pagare proprio perchè abituati male...
ma mi dispiace constatare che anche la minoranza sta cavalcando l'onda pur di creare polemica senza un vero risultato per le scuole interessate...
infatti la loro mozione era priva di senso e sapevano benissimo che non poteva essere accolta poichè il giorni prima il direttore di ragioneria aveva già avvisato il consigliere Berardi che non avrebbero mai avuto il parere tecnico economico favorevole...
come al solito specchietti per le allodole che la minoranza da a i poveri genitori convinti di poter cambiare qualcosa nell'immediato....
Cari genitori non fatevi trascinare dal politico di turno che vi racconta balle, purtroppo la strumentalizzazzione di questa cosa è così evidente che spiega anche il perchè la minoranza solo ora dopo circa quattro mesi dall'approvazione di quella delibera, si sveglia e cerca giustizia, di cosa non sanno neanche loro(visto il ritiro della mozione)...
cerchiamo di essere più collaborativi tutti e il problema credo che si risolvera in qualsiasi modo si ritenga giusto....
 
 
#6 lolx2 2010-10-15 22:35
pagate! siete solo stati abituati bene
 
 
#5 Peter Pan 2010-10-15 21:27
x patata, purtroppo si nega l'evidenza! :o
Se fosse per me non medificherei proprio nulla...se ci ribelliamo ad ogni aumento che fà il comune ogni anno, ICI-TARSU-TOSAP-ADDIZIONALE COMUNALE DELL'IRPEF, etc... che ne pensate le potremmo ridurre?
 
 
#4 patata 2010-10-15 19:40
peter pan ha centrato in pieno il problema,voglio proprio sapere quanti sono quelli che non si possono permettere il servizio;
secondo me neanche il 5%
 
 
#3 cobras 2010-10-15 15:22
si potrebbe conoscere il contenuto dell'insulto, rivolto al consigliere Gaio?
 
 
#2 Peter Pan 2010-10-15 14:57
Si tratta di una polemica inutile...sicuramente gli scaglioni ISEE dovranno essere rivisti, però credo che molti genitori ci stiano marciando sopra la questione del caro mensa e del servizio pulman...
"hanno redditi di cospicua rilevanza è stanno facendo la fila alla "caritas" per poter mangiare!"
Non sò se sono effettivamente "POVERI" o "meno abbienti"! Sicuramente ed è certo che non vogliono pagare il giusto costo del servizio riportato al loro reddito.
 
 
#1 Kowalski 2010-10-15 14:34
Nella foto si riconoscono l'assessore Mastrocristino, il Sindaco ed al suo fianco il consigliere Antonio Troiani.
C'è stato qualche cambio in giunta? Troiani è stato nominato assessore?
Grazie per il chiarimento!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI