Domenica 19 Settembre 2021
   
Text Size

ASPETTANDO ... LA LIQUIDAZIONE

sele-coltivazioni-distrutte

Come molti di voi certamente ricorderanno, durante il mese di settembre del 2006, ed in particolare nel periodo che va dal 15 al 28 settembre, le nostre campagne sono state interessate da intense piogge che hanno arrecato danni alle colture in atto.

Un esordio autunnale non troppo promettente, per cui il comune di Rutigliano ha prontamente avviato le procedure necessarie a dichiarare lo stato di calamità.

A “soli” quattro anni di distanza (dovremmo ritenerci fortunati considerando i lunghi tempi della burocrazia?), il funzionario regionale Domenico de Feo, con una relazione datata 17 novembre 2010, ci comunica il responso: la Regione Puglia, con Deliberazioni di Giunta n. 958 del 9/6/2009, ha assegnato all’Amministrazione Provinciale di Bari la somma complessiva di € 1.828.505,55, di cui € 1.481.679,24 per interventi sui danni alla produzione viticola.

La Provincia di Bari ha poi, a sua volta, provveduto a distribuire il contributo, così da accreditare al Comune di Rutigliano la somma di € 585.204,32, ossia il 20,52% del danno accertato.

Quasi seicentomila euro che attendono di essere ripartiti tra le 263 aziende agricole che ne hanno fatto richiesta e a cui, ad oggi, nessuno ha ancora dato notizie.

Ebbene, la notizia è che la liquidazione è avvenuta, i soldi giacciono nelle casse comunali dalla fine dello scorso anno e lì rimangono in attesa che qualcosa si muova.

Intanto, il consigliere di minoranza Pinuccio Valenzano ha depositato un’interpellanza, da discutere in occasione della prossima seduta consiliare, con la speranza di ricevere risposte ufficiali in merito.

E probabilmente non è l’unico a sperare.

 

 

 

 

 

 

 

Commenti  

 
#4 gli spari sopra 2011-03-12 15:02
a quanto pare "rutiglianese" è qualkuno che difende la sua SEDE DI LAVORO.... :D ma va va.....
 
 
#3 dolores 2011-03-12 08:08
rutiglianese le inutili lungaggini della burocrazia le conosciamo e sappiamo tutti... ma CINQUE anni non ti sembrano sufficienti? davanti ad uno scenario di profonda crisi in cui versa la nostra economia agricola e ad un futuro incerto una "piccola" boccata di ossigeno serve per ridare fiato e andare avanti...
saluti
 
 
#2 rutiglianese 2011-03-11 22:51
in questo sito non vedo altro che commenti che criticano e criticano l'operato dell'amministrazione comunale...non solo in questa occasione...ma su ogni articolo ci sn sempre "persone" che criticano criticano e criticano...e basta!!quei soldi arriveranno ai destinatari...ci sn procedure e tempi...che voi non sapete..
 
 
#1 gli spari sopra.. 2011-03-11 19:36
solo una cosa mi viene da pensare: CHE SCHIFO!!!!!! ci vorrebbe una rivoluzione civile contro tutte le istituzioni che ogni giorno ci riempiono di tasse tasse e interessi e, che interessi :eek: .... se poi siamo noi a credito con lo stato i soldi arrivano dopo anni nelle casse e, chissa quando nei nostri portafogli... intanto per ora giacciono nel portafoglio comunale... Arriverà anche qui in Italia il momento in cui ci stancheremo veramente e la battaglia dei libanesi la combatteremo anche noi... e quel momento nn lo vedo molto lontano... va tutto a rotoli ragazzi... poveri noi giovani....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI