Martedì 28 Settembre 2021
   
Text Size

RUTIGLIANO REFERENDUM OLTRE IL 55 %

Cattura

affluenza_rutigliano

Se da un lato il centro-sinistra esulta e il Pd chiede le dimissioni del premier, il Pdl fa quadrato attorno al suo leader e sottolinea che l'esecutivo non è a rischio. A noi piace pensare che a determinare in modo decisivo il risultato del Referendum non sia stato il centro-sinistra, ma un'altra forza: la Chiesa Cattolica Italiana.
" E non di poco conto, per tutta la maggioranza, il nuovo affondo che arriva dalla Chiesa: "Un risultato che è un messaggio al governo", dice una nota della Cei. L'affondo dei vescovi è netto: "Governare il cambiamento - spiega una nota del Sir, l'agenzia stampa della Cei - è l'operazione politica più complessa e meritoria. Qui si distinguono gli statisti: le prossime settimane ci diranno se la classe politica è in grado di giocare questo gioco, che gli elettori stanno indicando. Come sappiamo, infatti, il vero punto debole del sistema italiano non è tanto dal lato della domanda, quanto piuttosto dell'offerta politica". Per i vescovi dunque i risultati del referendum "rappresentano un messaggio diretto degli elettori, al di là degli schieramenti, direttamente al governo", continua la nota del Sir. "Distinguiamo il merito dal significato politico più ampio. Per non parlare - prosegue la nota - del quesito di cui meno si è parlato, che riguardava direttamente Berlusconi, sul legittimo impedimento. Le scelte referendarie sono chiare e devono essere tradotte in politiche pubbliche coerenti. In particolare è richiesto un nuovo ruolo per 'il pubblico', cui le istituzioni devono sapere dar risposte adeguate, in termini di garanzia, efficienza ed efficacia".
Voi cosa ne pensate?

Commenti  

 
#2 ranieri80 2011-06-14 12:11
al voto con nuova legge elettorale,fuori dal governo i pregiudicati.al momento governo di transizione con letta o napolitano a capo
 
 
#1 anonimo 2011-06-13 20:39
ma chi sn sti 225 coglioni che volevano la centrale nucleare a mola?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI