Venerdì 03 Dicembre 2021
   
Text Size

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: MOZIONE TRASPARENZA

simboli_minoranza



Dalla minoranza consiliare riceviamo la mozione che presenterà in consiglio comunale e che integralmente pubblichiamo.

 

«Al Presidente
del Consiglio Comunale
RUTIGLIANO

e p.c
Al Sindaco
All’assessore alla trasparenza


Oggetto: Richiesta approvazione di una mozione sulla trasparenza e sulla partecipazione

I sottoscritti Consiglieri Comunali

Visto l’art. 13 comma 3 del Regolamento del Consiglio Comunale.

Visto l’art. 43 dello Statuto Comunale riguardante la “Pubblicità degli atti e delle informazioni” in cui si sancisce sia il diritto dei cittadini all’informazione sullo stato degli atti e delle procedure sia l’impegno della Giunta ad utilizzare i “mezzi di comunicazione più idonei per rendere capillarmente diffusa l’informazione”.

Vista la difficoltà che molti cittadini hanno nel reperire informazioni  riguardanti la vita amministrativa del comune;

Visto l’articolo art. 19 del regolamento del Consiglio Comunale riguardante il “Diritto di informazione e di accesso agli atti amministrativi-Diritto di rilascio di copie di atti e documenti” per i consiglieri comunali.

Visto l’articolo art. 35 dello Statuto Comunale che prevede l’istituzione di Consulte per organizzare e facilitare il lavoro di partecipazione delle libere forme associative.

Considerato che omai gran parte dell’informazione viaggia su canali telematici e che questo sistema di comunicazione per la sua velocità ed efficienza è ormai utilizzato da tutte le aziende, dai professionisti e dai liberi cittadini.

Considerato che allargare la base dei cittadini informati e consentire una maggiore divulgazione delle attività del Comune ,non è  un inutile esercizio di democrazia, ma bensì serve a rendere più trasparente l’ente pubblico ed avvicina i cittadini alla vita amministrativa.

Considerata la necessità di agevolare il lavoro di controllo e di approfondimento delle tematiche da parte dei consiglieri comunali per consentire una proficua collaborazione.

Ritenuto che il Comune di Rutigliano debba dotarsi di mezzi più idonei per la comunicazione nel rispetto dei principi di riservatezza dei dati sensibili e personali a norma della L.n. 675/96.

PROPONGONO

una MOZIONE riguardante:

1) La realizzazione di un nuovo sito internet del Comune di Rutigliano con affidamento dell’incarico di implementazione attraverso un bando pubblico;

2) L’inserimento on-line delle delibere e delle determine con la relativa indicazione di tutte le spese, pubblicate all’albo pretorio.

3) L’aggiornamento continuo del sito internet al fine di inserire in tempo reale bandi, gare ed eventi e dare la possibilità ai cittidani di usufruire di servizi telematici per poter segnalare tempestivamente i problemi attraverso un filo diretto con gli assessori ed il sindaco.

4) La trasmissione video on-line dei Consigli Comunali;

5) L’istituzione delle 4 Consulte previste dallo statuto comunale.

6) L’invio via mail copia di tutte le delibere e le determine, cosi da rendere più efficiente il loro lavoro, consentendo un notevole risparmio di tempo e carta.

7) L’ assegnazione di una stanza ai consiglieri di minoranza ed una a quelli di maggioranza, un luogo dove poter lavorare, esaminare gli atti e confrontarsi, sempre tenendo conto delle disponibilità logistiche del palazzo comunale.

IMPEGNANO

la Giunta Municipale ad individuare i margini per l’applicazione dei provvedimenti indicati nel dispositivo e a procedere ad una loro messa in atto.


Rutigliano lì, I consiglieri
»

Commenti  

 
#8 vitino 2009-11-12 21:41
per Polly, sia io che Tommaso "non siamo dentro"e quindi non possiamo sapere.
Allora, visto che sei difensore dell'amministrazione facci sapere a che punto siamo: progetto, gara di appalto, sperimentazione?

Comunque ad oggi il sito web del comune di Rutigliano e tutta l'attività amministrativa online non esiste.

Se l'amministrazione sta lavorando per colmare questo vuoto, ben venga lo aspettiamo con ansia.

Inizio a contare i giorni per vedere tra quanto sarà operativo il sistema.

Cordialmente.
 
 
#7 Tommaso 2009-11-12 19:03
Polly, non voglio polemizzare ma credo che il tuo commento sia un po di parte e dovuto anche ad una lettura frettolosa. Impariamo a leggere con attenzione cio che gli altri scrivono e dicono perchè non sempre chi sta dall'altra parte parla o scrive solo per criticare/attacare, io non sono abituato a fare questo, anzi condanno questo ragionamento. Adesso rispondo alle tue domande "Caro Tommaso cosa riferisci????? "1°Stiamo parlando di un WEBSITE nuovo ecco a cosa mi riferisco; "E chi ti dice che l'amministrazione nn si stia già adoperando per questo ?" 2°Non parlo male della amministrazione nel mio commento, e se lo dovessi fare stai ben sicura che mi documenteri al meglio, ti consiglio di rileggerlo, io ho parlato di PROATTIVITA(a favore delle iniziative), cmq se l'amministrazione si fosse gia adoperata non credo che la minoranza sprecherebbe del tempo a preparare un documento anche sul nuovo WEBSITE e la redazione di Rutgilianoweb a pubblicarlo e di conseguenza "NOI" a commentarlo. Se proprio vogliamo continuare non credo che l'amministrazione si sia data molto da fare soprattutto con i giovani e l'innovazione visto che l'amministazione stessa è rimasta sbalordita dall'indagine che ha compiuto LA CARITAS sottolineo LA CARITAS ed altre associazioni locali con il progetto "GIOVININCITTA'" sul rapporto tra i giovani rutiglianesi e la loro città, un lavoro che ha dato un risultato inequivocabile: RUTIGLIANO NON PIACE AI GIOVANI RUTIGLIANESI, questo lavoro dovrebbe secondo me essere adottato o preso d'esmpio dall'amministrazione come un strumento valido per testare il peaese. "Non sei dentro come fai a parlare in questi termini?" 4°Chi ti dice che io non sia dentro, e poi dentro o fuori non credo di essere nato nel 1935 dove devo fare attenzione a qeullo che dico, spero ancora di essere in una repubblica libera, e quindi da LIBERO cittadino PENSO e poi PARLO.Spero di aver chiarito i tuoi dubbi, e se vuoi saperla tutta non vado per partito preso, anzi sono fiducioso in Roberto Romagno perchè non è fesso come tanti dicono che sia!!! Perciò invece di scannarci lavoriamo inseme, e se c'è da fare una critca che sia costruttiva priva di concezioni paesane.
 
 
#6 polly 2009-11-11 22:32
la nostra amministrzione, gestire la cosa pubblica con innovazione conoscendo in modo diretto quello di cui la gente ha bisogno e magari intervenire laddove è possibile con il risultato piu soddisfacente possibile.......
Caro Tommaso cosa riferisci????? .....e chi ti dice che l'amministrazione nn si stia già adoperando per questo? non sei dentro come fai a parlare in questi termini? Attento a quello che dici!!!... se non sei proprio sicuro.
 
 
#5 Tommaso 2009-11-11 17:30
Me lo auguro...come dovrebbero fare tutti. Anzi se l'attuale governo fosse inteliggente e lo dico senza ironia ma con spirito di Proattività per il NOSTRO comune, dovrebbe sposare a pieno la proposta della minoranza e dedicare una parte del nuovo sito ad uno SPORTELLO CRITCHE/IDEE/RICHIESTE/CONSIGLI, direttamente dai cittadini, per far si che questo nuovo strumento sia un buon mezzo per dare vita a quella che è la nuova sfida di Trasparenza e non, IL BILANCIO SOCIALE(strumento ideale per valutare l'operato di una amministrazione). "Il Bilancio Sociale, molto ustato dalle grandi aziende serve a dimostrare come l'interesse ed il "guadagno" dell'azienda stessa sia anche di profitto per la comunita nella quale essa è situata, quindi un bilancio di carattere anche MORALE/ETICO, adesso usciamo dall'ottica di GUADAGNO come Lucro Economico(cio vale per le Aziende) ma immaginiamo la parola GUADAGNO come SUCCESSO DI UN COMUNE, DEI SUOI ABITANTI ED ANCHE DELL'AMMINISTRAZIONE STESSA ed è qeusto che dovrebbe fare la nostra amministrzione, gestire la cosa pubblica con innovazione conoscendo in modo diretto quello di cui la gente ha bisogno e magari intervenire laddove è possibile con il risultato piu soddisfacente possibile. Ecco perchè spero che io non sia l'uncio ad agurarmi che qeusto website si faccia con qeuste modalità.....SPERIAMO CARO VITINO
 
 
#4 vitino 2009-11-10 21:12
Tommaso chi ti ha detto che queste meravigliose idee innovative saranno realizzate?
Può darsi che tu continui ad andare in Comune per dialogare con gli amministratori, se li trovi!
 
 
#3 Tommaso 2009-11-10 18:48
I cittadini di Mola e anche di altri paesi limitrofi comunicano tramite mail con i loro amministratori gia da tempo....perchè noi queste idee semplici e banali ma meravigliosamente innovative dobbiamo realizzarle sempre per ultimi e mai per primi.
 
 
#2 Peter Pan 2009-11-09 14:47
Finalmente una idea necessaria e uno strumento che possa dare informazione a chiunque!
Sempre se venga approvata questa mozione!?
Eh :cry: , non vorrei che la maggioranza non ritenesse necessario tutto questo!? Credo che si GRIDEREBBE ALLO SCANDALO!
 
 
#1 vitino 2009-11-09 13:58
Il sito web del comune di Rutigliano è fermo è statico.
Non offre nulla, si cerca ma non si trova nulla.

Deve diventare un sportello telematico dove trovare ed inviare modulistica (tramite posta certificata PEC) e ricevere documenti e certificati.
Creare una pagina su come aiutare i cittadini a pagare i tributi comunali: aliquote, scadenze, termini per il ravvedimento.
Conoscere le pratiche per accedere ai bonus energia, gas, assegni ai nuclei familiari, contributo per gli affitti.

Mo basta. Altrimenti finisco che il sito lo creo io.
Buon lavoro.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI