UN CONSIGLIO INTERAMENTE DEDICATO ALLA MINORANZA

aula_minoranza



E’ stato convocato il consiglio comunale per giovedì 25 febbraio alle ore 12,30 in sessione straordinaria e prima convocazione.

Questo l’ordine del giorno.

1. Mozione inerente il recapito finale dell'impianto di depurazione di Casamassima.
2. Mozione inerente il liceo scientifico "I. Alpi" rutigliano.
3. Mozione inerente il comitato civico per attività turistico culturali.
4. Interpellanza presentata dal consigliere Vito Vittorio Berardi inerente il difensore
civico .
5. Interpellanza presentata dal consigliere Pinuccio Valenzano inerente la violazione
dell'art. 169 del t.u. sull'ordinamento degli enti locali e art. 21 del regolamento di
contabilità.

LE MOZIONI
Oltre alle due interpellanze, anche le tre mozioni sono state presentate dall’opposizione, un consiglio comunale, dunque, tutto dedicato alla minoranza.

Con la prima l’opposizione esprime “assoluta contrarietà allo versamento nella Lama
San Giorgio delle acque reflue” del depuratore che l’AqP vorrebbe costruire a
Casamassima.
“Chiedono -i consiglieri di minoranza-  che si realizzi un invaso di raccolta delle acque affinate per il loro utilizzo in agricoltura in modo tale che sia evitato lo sversamento in Lama dei reflui depurati, e si consenta il recupero delle acque di depurazione”. Questa mozione è stata presentata l’11 gennaio scorso.

La seconda mozione riguarda il liceo scientifico e la richiesta di costruire  “una nuova sede, consona e rispondente ai nuovi standard normativi e alle nuove  esigenze formative, anche in considerazione dell’aumento costante del numero degli alunni iscritti e frequentanti e dell’attuale inadeguatezza del numero delle aule, dei laboratori e degli ambienti”, si dice nella mozione.

Rispetto al liceo l’opposizione chiede ancora “il mantenimento almeno degli attuali indirizzi, in considerazioni del fatto che alcuni Comuni limitrofi e/o viciniori non hanno le stesse opportunità” e che “nel Bilancio 2010 siano previste  risorse finanziarie, affinché possa essere svolta e concretizzata una intensa attività di animazione territoriale e di sensibilizzazione nei Comuni limitrofi, tesa ad incentivare le iscrizioni e la frequenza da parte di tanti studenti che avrebbero, così, approdo formativo sicuro e stabile”. Questa seconda mozione è stata presentata il 18 gennaio scorso.

Terza mozione. Riguarda il “regolamento per la costituzione del comitato civico per attività turistico-culturale”. La minoranza propone di modificare l’art.2 che stabilisce la composizione e il numero del Comitato Festa dell’Uva che attualmente è composto da 15 persone due delle quali sono nominate direttamente dall’amministrazione comunale. Si vuole che, oltre ai due dell’amministrazione, nel comitato ci siano anche due componenti in rappresentanza della opposizione.

La mozione chiede inoltre che in consiglio comunale, il 25 prossimo, sia rendicontata la “gestione del Comitato per l’anno 2009” e siano esibiti i documenti  “probatori” delle spese sostenute in quell’anno.

I consiglieri di opposizione vogliono essere informati anche sull’organizzazione e il finanziamento “del premio internazionale Grappolo d’Argento e (...) delle attività organizzate dal Comitato per “Fruit Logistica”: fiera del settore agroalimentare che si terrà a Berlino dal 3 al 5 febbraio 2010”
Quest’ultima mozione è stata presentata il 19 gennaio scorso.