Lunedì 27 Settembre 2021
   
Text Size

CONSIGLIO COMUNALE DEDICATO ALLA MINORANZA

Consiglio_Sindaco_2


Ordine del giorno del Consiglio comunale in sessione Straordinaria in Prima convocazione per Lunedi' 19-04-10 alle ore 17:30.


1 APPROVAZIONE VERBALI SEDUTE PRECEDENTI.

2 MOZIONE PRESENTATA DALLA OPPOSIZIONE INERENTE "ATTIVITA' DI ACCERTAMENTO ICI ED ALTRI TRIBUTI LOCALI - ANNUALITA' DAL 2005 AL 2008".

3 MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE  INERENTE: "ATTO DI INDIRIZZO DEL CONSIGLIO COMUNALE ALLA GIUNTA MUNICIPALE AFFINCHE' PROVVEDA AL RITIRO E/O ANNULLAMENTO DELLA DELIBERA DI G.M. N. 174 DEL 24/11/09".

4 MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI DI MINORANZA INERENTE "ATTIVITA', ORGANIZZAZIONE E ORARIO DI APERTURA DELLA BIBLIOTECA COMUNALE".

5 INTERPELLANZA PRESENTATA DAL CONSIGLIERE GIUSEPPE VALENZANO (57) INERENTE LE SCULTURE DI PIAZZA G. COLAMUSSI.


Commenti  

 
#16 Titta Di Girolamo 2010-04-20 20:58
Ci fate sapere come è andata?
 
 
#15 FD17 2010-04-17 13:57
il problema non sta nella "bellezza" dei mostri di piazza Colamussi.
il problema sta nel rispetto delle regole, nel rispetto delle istituzioni superiori e preposte.
il problema sta nel livello di cultura istituzionale di chi ci governa e di chi prende le decisioni.
Per Piazza Colamussi il Ministero Beni Culturali (leggi soprintendenza) ha verificato di non aver mai autorizzato tali "cose" e quindi ha intimato per ben tre volte la rimozione.
Ora ha iniziato il processo sanzionatorio a carico del comune. Chi pagherà le spese legali ? e le spese di spostamento ? chi ha pagato le statue (ovvero le sole spese circa 30/40 mila euro) ?
 
 
#14 Giuseppe... 2010-04-16 16:29
Che le tre statue di piazza Colamussi vengano rimosse con spesa totalmente a carico dei brillanti architetti responsabili del progetto della piazza!!! Anzi, siccome sono statue di così alto valore artistico, i suddetti architetti potrebbero pensare di arredarvisi le proprie dimore!!
 
 
#13 pippo bau 2010-04-15 18:15
menzogne, solo menzogne!
quetsa è l'amministrazione delle menzogne!
 
 
#12 Peter Pan 2010-04-15 18:12
Citazione:
...
scritto da rodolfo, 15 aprile 2010 alle ore 13:28:32

ricordo ancora le parole del sindaco n campagna elettorale:
apriremo un ufficio comunale nel centro storico, ridaremo vita al centro storico, lo ripopoleremo di giovani e attività commerciali, associazioni e botteghe.
è vero! altro particolare che mi sfuggiva, lo sentito anche io questa storia! Chissà se manterrà le promesse Romagno!!!!!!!!:cry:
 
 
#11 ... 2010-04-15 17:18
credo che il primo problema da risolvere ora sia quello dei rifiuti presenti nelle campagne rutiglianesi. Ci sono vandali che si divertono a bruciare teli agricoli all'Annunziata o a Localzo,dove tra televisori, cessi, lavandini, mattonelle, AMIANTO c'era o c'è una chiazza nera lunga quasi 5 metri di teli sciolti dal fuoco. Invece a Vallone Guidotti le allegre famiglie si divertono a lasciare tegami di alluminio pieni di pasta al forno, piatti, bicchieri bottiglie di vetro dove magari un bambino qualunque come anche un cane potrebbero farsi seriamente male. Un certo Baden Powell diceva:"Prova a lasciare questo mondo un po' meglio di come l'hai trovato..."
 
 
#10 rodolfo 2010-04-15 16:28
ricordo ancora le parole del sindaco n campagna elettorale:
apriremo un ufficio comunale nel centro storico, ridaremo vita al centro storico, lo ripopoleremo di giovani e attività commerciali, associazioni e botteghe.
 
 
#9 Teta 2010-04-15 15:01
Bravo Norris J.
C'è ne uno in particolare nel centro storico che si apposta dietro la vetrina di casa (o quello che è) per braitare ad ogni volta che turbi la sua quiete mentale!
 
 
#8 Norris Jr 2010-04-15 14:20
piazza colamussi...volete le attività commerciali????nn dureranno niente...xke come al solito ci sarà qualce rompiballe ke nn vorrà sentire rumori nn vorrà casino e quant'altro...io mi chiedo come mai queste cose accadono solo nel nostro paese....
 
 
#7 Peter Pan 2010-04-15 13:45
In un centro storico sempre più deserto, non vedo cosa ci stanno a fare sculture e piazzette, quando non vengono valorizzate per niente!
Anzi sono oggetto di vandalismo e di gioco solo per ragazzini che non sanno dove sfogare i propri istinti vandalici!

Intorno a piazza Colamussi, ci sono locali vuoti e abbandonati, perchè non si crea nulla in quella zona lì!
Il comune non pò fare nulla per incentivare l'apertura di attività commerciali?
 
 
#6 dolores 2010-04-15 10:20
....concordo in pieno con gino... quelle "orribili" statue da piazza colamussi devono essere rimosse e quanto prima..... non ci capisco un gran che di arte ma quelle "tre figure" ubicate nel nostro centro storico rappresentano secondo il mio punto di vista l'inadeguatezza del luogo e il poco gusto artistico in poche parole lì non ci "azzeccano a niente" ...... è vero la bellezza artistica è soggettiva, si deve sempre distinguere tra ciò che ci piace è quello che piace e sceglie in generale tutta la cittadinanza.....mi chiedo: chi ha scelto per "noi" era preparato in questo campo o ha agito dietro "indicazioni"?.....chiedo scusa a chi le ha realizzate....ma quelle tre figure rappresentano per me un'arte che non emoziona non commuove ma che richiede soltanto "interpretazione"....buona giornata
 
 
#5 pro via montevergine 2010-04-14 21:38
ieri sera e ora che sta piovendo non vi dico via montevergine che fine sta facendo. ma il sindaco legge mai questo sito con le protese dei cittadini o si mangia le pagnottole?
 
 
#4 gino 2 2010-04-14 20:56
ps togliete quelle cose orribili da piazza colamussiiiiiii
 
 
#3 gino 2 2010-04-14 20:55
a quanto un bel articolo sulla situazione pietosa delle nostre strade: a iniziare dallo schifo di via due pozzi, fino al manto stradale di via adelfia e via noicattaro roba da 3 mondo??? xkè in comune nn si affronta qst semplicissimo tema???? spero in un bel reportage come si deveeee!!
 
 
#2 MIO DIO 2010-04-14 20:44
speriamo che la biblioteca stia aperta e che soprattutto sia fornita. per la tesi solo dio lo sa...
 
 
#1 Titta Di Girolamo 2010-04-14 19:11
Partecipate numerosi!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI