Domenica 19 Settembre 2021
   
Text Size

AZETIUM: ARRIVANO 3 PUNTI FONDAMENTALI: RUVO KO 3-2

Azetium_16

La vittoria mancava da più di 2 mesi; decidono Sciannamblo su tiro libero e una doppietta del “Cobra” Sassanelli.

CRONACA: Mr Delledera si affida allo stesso quintetto iniziale con cui si è partiti a Barletta ad eccezione di Troiani che ritorna tra i pali.

Il Ruvo fa la partita e si rende pericoloso dalle parti di Troiani che si fa trovare sempre pronto su ogni conclusione. D’altra parte l’azetium non riesce ad arrivare in porta e quando lo fa ci arriva con troppa fatica con Sassanelli e Sabato che provano troppe volte lo spunto personale, ma il campo come sempre umido non permette queste giocate. Il ruvo passa in vantaggio al 19’ con la difesa rossoblù messa male e un giocatore ruvese mette dentro. Timida reazione dell’azetium che però non crea grossi pericoli.

Nel secondo tempo l’azetium come al solito si sveglia e inizia a giocare, e inizia anche lo show della coppia arbitrale Battaglia-Racanati che ne combinano un po’ di tutti i colori fischiando falli sia a favore che contro che erano decisamente molto dubbi. Su punizione battuta da Pavone, Pondrandolfo ci mette il piede ma la palla va alta di pochissimo e poco dopo Altieri dopo un bel contropiede mette la palla in mezzo ma il portiere ruvese intercetta. Al 10’ Pondrandolfo viene espulso per doppia ammonizione ma il Ruvo non approfitta del vantaggio numerico in campo. Il duo arbitrale Battaglia-Racanati dopo un fallo fischiato contro i rossoblù, non si intendono sui falli cumulativi e dopo un chiarimento si decide di segnalare il 5° fallo ai danni dei rossoblù e da questo episodio gli arbitri inizieranno a fischiare falli inesistenti o presunti tali. Anche il Ruvo arriva al 5° fallo e poco dopo viene fischiato un tiro libero per l’azetium anche questo dubbio ma Pavone sbaglia calciando centrale; ma non passano neanche 30 secondi che l’Azetium trova il pareggio con Sassanelli servito da Sabato. Il “Via Filippo Giampaolo” diventa una bolgia grazie al pubblico come sempre numeroso accorso sulle tribune e al ritorno degli “ultras”. L’azetium ci crede e al 24’ arriva un altro tiro libero per l’azetium battuto da Sciannamblo che non sbaglia e l’Azetium si porta in vantaggio e dopo due minuti su contropiede il solito Sassanelli porta l’Azetium sul 3-1 servito ancora da Sabato. Nel recupero arriva il tiro libero anche per il Ruvo che viene messo in rete. Il Ruvo prova a trovare il pareggio ma il match termina dopo 4 minuti di recupero (che inizialmente erano 2…).

L’azetium cosi trova 3 punti importanti per la corsa alla salvezza. Ora martedi trasferta a San Pietro Vernotico. Si giocherà alle ore 21.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI