Domenica 19 Settembre 2021
   
Text Size

Pareggio interno con il Palo

Giovani-Aquile-Rutigliano

 

 

Finisce con il risultato di 2 – 2 l’incontro casalingo tra Giovani Aquile e Dream Team Palo del Colle. Un pareggio che fa scivolare i rutiglianesi al quinto posto in classifica a meno undici dal primo posto occupato dallo Sporting Club Grotte.

Lo start-five di mister Cuccovillo è composto da Valenzano Donatello in porta, Didonna Giuseppe centrale, Lamorgese e Simone esterni, Difino pivot. La gara inizia nel migliore dei modi, infatti, dopo cinque minuti i rutiglianesi passano in vantaggio: Simone raccoglie il perfetto passaggio in verticale di Lamorgese e mette la palla in rete facendola passare tra le gambe del portiere. Simone è scatenato e un minuto più tardi ci riprova liberandosi nello stretto del suo marcatore e lasciando partire un destro potente, ma questa volta il portiere è bravo a disinnescare il tiro. All’undicesimo le Giovani Aquile trovano il gol del raddoppio con Lamorgese che sotto porta trasforma in gol il tiro-cross di Difino. Da qui in poi la partita si spegne improvvisamente, con il Dream Team che non riesce a trovare sbocchi in avanti e le Giovani Aquile che controllano il gioco, senza però voler infierire sull’avversario.  Questa scelta non è redditizia e Palo del Colle colpisce proprio nell’ultimissimo minuto con un bel tiro angolato del pivot, lasciato colpevolmente libero a centro area dalla difesa. Termina quindi con il risultato di 2 -1 un primo tempo che poteva essere chiuso in maniera completamente differente dai padroni di casa.

 Il secondo tempo vede i rutiglianesi iniziare sulla falsariga del primo tempo: controllo del gioco, ma poca incisività in avanti. Le uniche occasioni arrivano con tiri dalla distanza di Didonna, Dioguardi e Difino. Dopo dieci minuti capitan Didonna avrebbe l’occasione di chiudere la partita, ma, a tu per tu col portiere, spedisce a lato il pallone. Dopo quest’occasione il Palo prende coraggio e colpisce un palo con un tiro dalla destra e trova al quindicesimo il gol del pari con il pivot che sfrutta da posizione centrale un perfetto assist di un suo compagno. La gara diventa bella e le due squadre cercano la vittoria, ma grandissime parate da una parte e dall’altra negano i tre punti alle due compagini. 

Tra i migliori in campo il solito Valenzano Donatello, autore di parate miracolose, e la coppia Difino – Simone. I due, infatti, mettono tutta la grinta che hanno in corpo al servizio della squadra. Un pareggio sicuramente evitabile, ma le Giovani Aquile ci hanno abituato a questi cali di contrazione. Cali che, se si vuol puntare alla promozione, dovrebbero scomparire nel prosieguo del campionato.

Commenti  

 
#1 difino Pivot 2013-02-13 11:56
un ringraziamento particolare va ai tifosi, che nonostante il freddo e la pioggia erano li ad incitarci....GRANDI
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI