Domenica 19 Settembre 2021
   
Text Size

Stage Juniores Azetium Rutigliano: è successo!

Stage Juniores Azetium Rutigliano è successo!

 Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

Numerose adesioni per l’Under 18 “che verrà”. Il collaboratore Nino Pavone: “Abbiamo creato un progetto a lungo termine”

 

Lunedì 20 e Mercoledì 22 Luglio hanno avuto luogo, presso il campo in Via Filippo Giampaolo, i due stage di selezione organizzati dalla società dell’Azetium Rutigliano. L’appena menzionato evento ha riscosso numerose adesioni con parecchi giovani calcettisti , appartenenti alle generazioni ’97, ’98 e ’99, presenti in ambe le date.

Quanto più è risaltato all’occhio è stata sicuramente la cospicua presenza di ragazzi appartenenti alla scuola calcio delle Giovani Aquile Rutigliano. Il tutto a dimostrazione, sicuramente, della sinergia che si è venuta a creare tra le due società. Accanto ai tantissimi volti “nuovi”, protagonisti in campo sono stati anche i reduci dalla stagione under 18 2014/2015 con la maglia delle Aquile. Quanto si vuol creare è , senz’ombra di dubbio, una continuazione tra quanto di buono fatto vedere dai ragazzi di mister Didonna l’anno scorso e il roster che nascerà ( anche) da questo stage.

Al breve allenamento iniziale, ha fatto seguito la tipica partitella, nel quale si sono messi in mostra alcuni elementi che, siamo sicuri, daranno il loro contributo nella stagione prossima. Il tutto si è svolto agli ordini di mister Giuseppe Didonna e del suo vice Francesco Vavalle. Ha fatto da “supervisore”, per così dire, Luca Creatore, parecchio entusiasta del ruolo affidatogli dalla società. A completare il quadro dell’organigramma Juniores c’era, inoltre, il 18enne Nino Pavone, scelto appositamente da mister Didonna nelle vesti di “collaboratore” e da noi intervistato.

“Ho accettato subito l’incarico di collaboratore e spero di ripagare la fiducia posta in me. Ho ritenuto questo stage una buona  opportunità per i ragazzi rutiglianesi (e non, chiaramente) , considerando il fatto che ne conosco molti e conosco le loro abilità. Ero sicuro, in partenza,  che alcuni di loro potevano e possono tuttora contribuire a questo progetto. Spero che questa esperienza sia il mio primo passo nell’ambito del calcio a 5 non vissuto in prima persona.

C’è stato un grande numero di adesioni in questi due giorni. Tra  i tanti ragazzi , mi ha colpito particolarmente un ragazzo , Pasquale Oliva (’98), che si è mostrato sicuramente all’altezza e desideroso di iniziare subito. Non sono mancati all’appello, per cosi dire, i reduci della stagione scorsa nonché ragazzi già affermati, quali ad esempio l’estremo difensore Nico Florio (’97) e il promettente Vincenzo Gigante (’97).

Questo è un progetto a lungo termine. Abbiamo selezionato anche ragazzi del 1999 affinchè possano fare esperienza e magari, tra due anni, essere pronti per competere anche per la vittoria finale del campionato. Il modello di riferimento rimane chiaramente la juniores allenata da Mister Didonna ( di cui , per giunta, facevo parte nelle vesti di giocatore ) , sconfitta nell’ultimo atto : la finale spareggio.

Per quanto riguarda quest’ultimo, devo dire che si è messo nuovamente in gioco mostrando, sin da subito, di avere le idee chiare e di voler portare in alto questo ambizioso progetto. L’intento è quello di regalare a questi ragazzi un futuro nel mondo del futsal. Sono sicuro che la collaborazione di gente in gamba e preparata ,come lo stesso vice Vavalle e il collaboratore Creatore ,sarà utile per toglierci numerose soddisfazioni. Siamo in un progetto fantastico!”

MICHELE RUBINO

Rutigliano- Stage Juniores Azetium Rutigliano è successo

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI